fori-monte-sierpe02
rlefant
IMG_20160220_134057
12719498_10207821634690542_881235092829634724_o
10609561_10203663823134448_5539475729971684191_n
russia-cervo-300x200
discovolantepreistorico-620x350
occhio
egipt aliens
Giant-skeleton-nicknamed-Goliath
pinotti
DSC_0711
dyson
bianco viso guatemala
thuille
Sfera di Dyson
1797399_10202458430800393_326528520_n (1)
cielo1
tau (45) (medium)
uovo
valcamonica
DSCN0475
comete
antichi, civiltà, Cristianesimo, incisioni, inspiegabile, Italia, video

L’indecifrabile masso granitico di Oschiri -Sardegna.

24 dicembre 2015 • By

A nord dell’abitato di Oschiri si trova uno dei siti archeologici più sorprendenti, ultimamente sotto la lente anche di ricercatori d’oltralpe.

Quando abbiamo esplorato il sito siamo rimasti sorpresi dall’atmosfera sacra che si respira nell’area, il video da noi realizzato riassume le diverse teorie a riguardo.

Buona visione.

Sergio Succu

 

uovo
fenomeni celesti, Italia, oggetti misteriosi, osservatori

L’uovo dei celti

24 dicembre 2015 • By

Al centro di Sarnano, di fronte alla chiesa principale della città, è possibile vedere un gigantesco uovo di pietra con alla sommità una piccola vasca quadrangolare.
Di questo oggetto misterioso non se ne conosce la provenienza e soprattutto è ignoto il suo utilizzo. Il culto di usare l’acqua come specchio del cielo era nato fin dagli antichi egizi

valcamonica
incisioni, Italia, Lombardia

Rosa Camuna e i misteriosi esseri antropomorfi

21 dicembre 2015 • By

Val Camonica: il primo sito italiano a comparire nel 1979 nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Ne sono seguiti altri 48, perché in Italia non possiamo tralasciarne nemmeno uno e scegliere “cosa preservare per l’eternità” è sempre più difficile. E’ stata la partenza perfetta per la rappresentanza del nostro paese: il luogo che contiene l’insieme più completo di

DSCN0475
incisioni, megaliti, Sardegna

Oschiri “Antichi Segni Inspiegabili”

12 dicembre 2015 • By

Quadrati, cerchi , triangoli, figure tridimensionali scolpite in un’enorme roccia granitica, ecco ciò che si presenta davanti ai miei occhi, una volta trovato il sito di cui fin da ragazzo avevo sentito parlare.

Questo incredibile e quasi sconosciuto luogo, un sito unico nel suo genere, è uno di quelli che rendono la Sardegna magica e creano l’indissolubile collegamento tra cielo e terra.